Incipit


Era troppo tempo che dovevo cominciare. Che volevo cominciare. Che non avevo il coraggio di cominciare. Che mi chiedevo quale potesse essere il giorno giusto per cominciare, come se la risposta giusta fosse potuta essere – in qualunque giorno – altro che “oggi”.  Ora “L’ultima icona” ha un inizio. Vedremo se sarò abbastanza coraggioso, puntiglioso, fortunato e vigliacco da dargli anche una fine. Per chi vuole, buona lettura.

La vecchia varca la soglia di casa uscendo con le pantofole lise, nella luce del primo mattino. Sono quei giorni che fa più freddo in casa che fuori: e l’aria, che ha il colore velato dell’alba, le carezza il viso con un vago tepore. E’ la fine di marzo che segue un inverno breve, ma ci son state nevicate di quelle d’una volta: la terra brulica d’un volenteroso anticipo di primavera, c’è un verde giovane e vigoroso nell’erba, nelle piante tutte getti e butti, bocci di fiori tumidi e precoci. [segue su www.ultimaicona.wordpress.com]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: