Spigolature dal primo Consiglio


(questo articolo viene pubblicato con una settimana di ritardo!)

La giunta
Cominciamo con la giunta, presentata pubblicamente dal sindaco Elio: vado a memoria e potrei sbagliare una o due deleghe:
Paola Vandelli, vicesindaco: personale e attività produttive;
Moreno Pedretti: opere pubbliche, urbanistica e ambiente;
Simone Ruggeri: politiche sociali, sanità;
Fabrizio Bassetto: istruzione, comunicazione;
Andrea Finelli: politiche giovanili, associazionismo, sicurezza.
Il sindaco tiene ad interim le deleghe al bilancio e alla cultura.

La cronaca mondana
Presenza di pubblico buona (un centinaio di persone) e variegata: militanti e sostenitori delle varie liste, parenti e amici (comprese mamme, mogli e compagne, anche col pancione), ma anche liberi cittadini, di varia estrazione, interessati e curiosi, e politici e amministratori non-bazzanesi sparsi. Sui banchi del consiglio un po’ di giacche (Elio in cravatta rossa, Bassetto sempre impeccabile), Simone Rimondi in maglietta, media aritmetica tra il sobrio e l’informale.

Irritualità
Vari applausi, e verso la fine anche parecchi brusii, dopo gli interventi dei vari consiglieri. Ma non era vietato applaudire in Consiglio Comunale?

Irritualità (2)
Voglia di partecipazione: all’approvazione del programma elettorale “vota” anche qualche spettatore alzando la mano.

Opposizione
 Civicamente Bazzano, dopo un discorso intelligente ed equilibrato di Simone  (sobria soddisfazione per il notevole risultato, una sensibile apertura in concreto: insomma toni diversi da quelli che compaiono sul blog),  si astiene sul programma della maggioranza. Gli altri due gruppi votano contro.

Opposizione (2)
Luigi Gandolfi fa un discorso impegnativo e interminabile. Inizia bene, con rilievi puntuti all’amministrazione uscente ed entrante. Sottolinea che Elio rappresenta “solo” il 42% degli elettori: per essere sicuro che il concetto passi, lo dice 9 volte. Poi parte col volo pindarico: sogna la “grande alleanza” di tutte le minoranze in Consiglio e fuori, forse (ma questo non lo dice) non capacitandosi di come mai non si mettano tutte d’accordo una buona volta per candidarlo sindaco.
In sostanza l’approccio è coraggioso e ambizioso: non si propone come “centro” ma come vero capo dell’opposizione: infatti sottolinea volentieri lo scarso successo della lista PdL.  (Ma è costretto a dire a denti stretti che purtroppo Nuova Bazzano perde un consigliere.)
La tempistica lo svantaggia: quando snocciola le fatidiche “Dieci domande” al nuovo sindaco, la gente ormai vuole andare a casa.

Chi è la “talpa”?
Nel votare i membri della Commissione elettorale c’è sempre un voto (segreto) anomalo: tra i membri effettivi, un voto in più per Brunetti (membro di minoranza); tra i membri supplenti, un voto per Girotti (ma il candidato delle minoranze è la Barbieri). Sembra proprio che in entrambi i casi un consigliere di maggioranza abbia votato (per fair play?) dall’altra parte (“sbagliando” in un caso il candidato).

New entries
Per la prima volta in Consiglio: Maurizio Zannoni, Monia Masini, Fabrizio Bassetto, Simone Ruggeri, Mirella Ricci, Corrado Paroni, Giovanni Di Costanzo, Roberta Barbieri, Bruno Brunetti (per quanto, prima della pensione, abbia “vigilato” infaticabilmente su decine di Consigli come capo della polizia municipale!)
Erano nel precedente Consiglio: Rigillo, Vandelli, Pedretti, Corti, Girotti, Rimondi.
Era già stato in Consigli precedenti, ma non nell’ultimo, Bosi; si era dimesso nel corso del precedente Consiglio Gandolfi.
Tasso delle new entries assolute:  53%.

Acqua in bocca
Nel senso che è proprio Gandolfi lancia il tema che sta tenendo banco nelle discussioni di questi giorni, soprattutto tra i residenti della zona Sirena: gli invasi idrici artificiali previsti dal Piano Territoriale delle Acque, uno anche nei pressi di quell’area.
Ma di questo proviamo a riparlare a brevissimo termine.

Una risposta a Spigolature dal primo Consiglio

  1. […] volantinaggio in campagna elettorale, e lo ha rilanciato addirittura nel suo intervento durante il primo consiglio comunale della nuova amministrazione, martedì 23 giugno. I detrattori sostengono che gli invasi sarebbero poco utili al territorio (le […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: