Sabato mattina Debora Serracchiani a Bazzano


Debora Serracchiani è la giovane e battagliera segretaria del PD di Udine che, dopo il suo intervento dirompente all’assemblea dei circoli PD, si è rapidamente imposta all’attenzione non solo dei media, ma anche di tante persone – non necessariamente del PD! – alla ricerca di buona politica.
Fino a essere scelta tra i candidati alle elezioni europee di giugno.

Debora non è una velina, non è una burocrate di partito (lei fa l’avvocato), non è un pollo di batteria: è una politica che ha sempre lavorato seriamente sul territorio, in un contesto pieno di sfide come quello friulano. Senza paura di dichiarare la sua militanza in un partito, né di criticarne i leader quando le è parso che dovesse essere fatto.
Per molti che l’hanno sentita parlare è la nuova speranza del PD, una donna che finalmente sa dire le cose come stanno, un simbolo di un rinnovamento vero, dello sforzo per creare un partito, e un Paese, come vorremmo che fosse.

Voi potrete conoscere Debora di persona sabato, al mercato di Bazzano, al banchetto del PD in piazza Garibaldi, dalle 9.45 alle 10.45.

(Sì, questo è un avviso elettorale.)

12 risposte a Sabato mattina Debora Serracchiani a Bazzano

  1. Wllly Wonka scrive:

    Peccato che ora a Bazzano ci siano persone apolitiche che credono che le nuove leve nei nuovi partiti siano al servizio di un partito.
    Da quello che hai scritto Debora non lascia pensare a nulla di di tutto questo, nulla di negativo.

    Rinnegare totalmente i parititi e il passato non lo trovo una soluzione risolutiva per un’Italia ed un’Europa migliore.

    Olé!
    Mangiate cioccolata: sarete più dolci!

  2. Simone R. scrive:

    Sono contento di poterla conoscere, una bella tipa in gamba.

    Per W.Wonka
    A Bazzano non ci sono persone “apolitiche” ma sempre piu’ apartitiche (e questo e’ un male purtroppo).
    Ma la colpa non e’ della gente, bensì dei partiti

  3. Stefano scrive:

    Ma tu Simone alle 2:09 coltivi questi profondi pensieri per la politica e per i partiti ??!!!
    C’è stato un periodo (quand’ero più giovane…) che sono stato anch’io così, per questo considerata la mia personale esperienza, da ex amico sono molto preoccupato per la tua salute… ma cosa minchia c’hai nella testa?
    Stefano

  4. Stefano scrive:

    Ad ogni modo, agli amici ed ex amici definitivamente persi e dispersi in campagna elettorale, dedico questa riflessione di Stefano Zamagni:
    “ Ciò precisato, è ancora spendibile a fini pratici, l’idea di bene comune, oggi? Per mostrare e far sentire che tale principio non è un’astrazione o, peggio ancora, un’espressione retorica di volta in volta evocata secondo l’interesse di questa o di quella parte politica, di questo o di quel gruppo di potere, è indispensabile indicare quali forme concrete il perseguimento del bene comune può oggi assumere. Aristotele ci ricorda che la virtù “è una disposizione che produce scelte”. Non si è virtuosi se si parla solamente o se si rispettano le regole solamente. Bisogna anche fare opere e adoperarsi perché le regole stesse siano buone. E’ questo un compito che riguarda tutti coloro che vogliono vivere con responsabilità la loro cittadinanza. La tentazione dell’antipolitica, che serpeggia e si diffonde per il paese, si nutre di quelle che Spinosa chiamava le “passioni tristi”. Non si tratta della tristezza del pianto o della sofferenza, ma dell’impotenza, della delusione, della frammentazione. E’ questo tipo di tristezza che spegne lo slancio vitale di cui sarebbero capaci non pochi soggetti, individuali e collettivi, del nostro paese. Ed è sempre questa tristezza che genera la malinconia; quella condizione prodotta nelle singole coscienze dallo scarto tra l’esperienza e l’attesa.”
    Vale la pena meditare su queste parole…
    ancora Stefano

  5. Willy Wonka scrive:

    Quindi, se non ho capito male, i partiti sono partiti per la tangente? Hanno dimenticato il bene per la gente? Se è così, sono davvero spiacente.

    Stefano mangia cioccolata … Simone R. è meglio che cominci ora, meditando.

    W.W.

  6. Simone R. scrive:

    Mangio già tanta cioccolata caro Wonka, comunque ti ringrazio. Piuttosto, anzichenò.

  7. Il cappellaio matto scrive:

    Leggo questo blog da tempo, in maniera silenziosa. Pur essendo io di sinistra, mi trovo a dover fare una sottolineatura abbastanza odiosa. Non vedo perché il fatto che sia un’avvocatessa debba in qualche modo essere un discrimine a suo favore. Magari il discrimine è dove ha fatto l’esame di stato. Ricordiamoci che anche quel genio di Maria Stella Gelmini è avvocato. Ed è andata a fare l’esame di stato a Reggio Calabria, con tutti i dubbi che sono sorti quando la notizia è venuta fuori.
    Che poi sia o non sia una velina, Debora Serracchiani intendo, poco conta. Non vedo perché metterle attorno questo alone di santità.
    Va da sé che magari scopriremo essere veramente valida. Ma non ritengo che osannarla tanto sia un bene, quanto meno perché ormai siamo abituati a riporre speranze nei politici che COSTANTEMENTE vengono disattese.
    I migliori saluti all’autore e ai frequentatori.

  8. lucagrasselli scrive:

    Nessun alone di santità, evidentemente. Solo la segnalazione e l’apprezzamento per una persona che, pur non vivendo di politica, fa politica in modo serio e responsabile, mettendoci la faccia – mentre tu, per dire, non ci metti neanche la tua vera mail.

    Peccato che i provocatori sappiamo riconoscerli lo stesso.

  9. Il cappellaio matto scrive:

    Non era per provocare, da votante di sinistra era un’ammissione che forse non tutti i politici sono santi, ahinoi. Esattamente come non tutti gli avvocati sono persone fidate, rette e con la testa sulle spalle (si veda il ministro Maria Stella Gelmini). Se poi uno non può nemmeno scrivere per confrontarsi… Non è questo forse il dibattito?
    I provocatori esistono, ma i veri provocatori sono quelli che propongono le carrozze delle metropolitane solo per i milanesi.

  10. lucagrasselli scrive:

    Che non tutti i politici, né tutti gli avvocati, né in generale tutti gli uomini e le donne siano santi – e neanche semplicemente onesti – è piuttosto ovvio.

    Finché non commetti reati (e non è successo), sei assolutamente libero/a di esprimerti su questo blog, anche anonimamente, ma è troppo facile lanciare accuse generiche celando la tua identità; e visto che su questo blog sono libero di esprimermi anch’io – direi – te lo faccio presente. Tutto qua.

  11. Willy Wonka scrive:

    Potrei votare per Debora perché: … possono esserci tanti motivi e anche banali. Pentagras lo sa.

    Quello che è certo è che oggi una laurea è considerata spazzatura e viene mancato di rispetto a tutti. Sia che ce n’hai una, due, tre o zero. Non c’è più rispetto …

    E certi paragoni li lascerei stare.

    Prima di parlare prego di ascoltare ciò che Debora dice e ciò che fa.

    Prima di parlare … pensa.
    Prima di parlare … mangia cioccolata!
    W Debora W la cioccolata.

  12. Il cappellaio matto scrive:

    Ho ascoltato ciò che Debora ha detto, non è mia abitudine parlare a vanvera. Ma parlo forse da persona ormai completamente disillusa che fa fatica a riporre fiducia negli uomini e nelle donne della politica, da una parte e dall’altra.

    Il paragone era stato fatto solo con l’intenzione di far capire che il possedere una laurea in giurisprudenza, e l’essere un avvocato, non necessariamente rendono una persona IMMEDIATAMENTE migliore di altre e in cui riporre una fiducia incondizionata. Da questo il paragone con Maria Stella Gelmini, avvocato anche lei, che sappiamo cosa ha fatto o combinato o disfatto.

    Sarei felice di potermi ricredere, si vedrà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: