Bazzano per Bazzano


Appello alle istituzioni, alle forze sociali, ai cittadini bazzanesi

Richiesta di aggiornamento: Qualcuno ci aggiorna sulla riunione in Provincia di stamattina venerdì 10?

Per il terremoto in Umbria e Marche del 1997 i bazzanesi dettero una grande prova di solidarietà e fraternità.

In quest’occasione, ancora più drammatica quanto a numero di vittime e di persone coinvolte, è giusto che Bazzano non perda confermi la propria tradizione solidale. Sicuramente molti cittadini stanno già contribuendo generosamente a titolo privato, ma è il caso di chiedersi se non sia utile un impegno corale del nostro paese.

Nell’immediato sarebbe opportuno valutare se sia utile organizzare una raccolta di generi alimentari (magari mediante il Banco alimentare della Caritas) o altri materiali di prima necessità. E si potrebbe sensibilizzare all’offerta di ospitalità.

Per ora viene chiesto di non inviare volontari non professionisti; sembra invece che ci sarà bisogno di forze una volta terminata la fase della primissima emergenza. Penso che sarebbe molto importante valutare se si possa organizzare, per esempio, un campo di lavoro, in particolare per i giovani. E che cosa si possa fare in campi come quelli dell’assistenza, anche a lungo termine, degli sfollati, in particolare di anziani e bambini.
Sarebbe bello che chi partisse portasse veramente con sé la solidarietà di tutto il paese: per l’Umbria si fece un lavoro importante anche grazie alle scuole, con lo scambio di lettere e disegni dei bambini.

Questo è solo uno spunto (per cui ringrazio molto Alessio). Bisognerebbe pensarci molto meglio (ma in tempi rapidi), e bisognerebbe farlo insieme: insieme tra le diverse forze bazzanesi e insieme con gli enti superiori preposti.

Lo chiedo al Sindaco e alle autorità comunali, alla Parrocchia, alle associazioni bazzanesi, alle forze politiche (compresi i candidati sindaco) e a tutti i cittadini di buona volontà.

13 risposte a Bazzano per Bazzano

  1. Alessio scrive:

    Concordo parola per parola con Gras.
    Sul sito del coordinamento volontariato abruzzese sono comparsi stamattina centri di raccolta per cibo e vestiario; ne organizziamo uno a Bazzano? magari presso il banco alimentare? io ci sono!

  2. Simone scrive:

    Io ci sono pure.
    Anche sul nostro blog http://www.lacomunedibazzano.splinder.com stiamo cercando di mettere in rete i Bazzanesi per pensare come aiutare le popolazioni colpite dal sisma.

    Uniamoci per individuare iniziative mirate da fare.

    La proposta di Alessio mi piace

  3. andrea scrive:

    giustissima iniziativa, chi convoca un veloce coordinamento del volontariato bazzanese?

  4. Francesca scrive:

    Io purtroppo parto sabato mattina per lavoro e sto via 15 giorni, però avrei preparato scatoloni di vestiti da inviare giù in Abruzzo. Per favore appena avete aggirnamenti su dove portarli me lo fate sapere.
    Grazie
    Francy

  5. elio scrive:

    bene luca, penso che ci si debba muovere con una certa urgenza. domani mattina c’è un incontro in Provincia sul raccordo comuni-protezione civile. sarebbe interessante sapere di preciso di cosa hanno maggiormente bisogno ora in abruzzo. per le associazioni, domattina potrei sentire una disponibilità di massima per incontrarci. cercherò di riprendere anche i rapporti con bazzano de l’aquila per sapere di più e meglio.
    elio

  6. Simone scrive:

    Ottimo Elio, noi ci siamo!

  7. Alessio scrive:

    A titolo personale, più che di associazioni, ci sono anche io!

  8. gnomo scrive:

    io ci sono…alessio tienimi informato. e penso che i ragazzi di solidarietà-impegno e della parrocchia non possano tirarsi indietro!

  9. Alessio scrive:

    Solo alcuni brevissimi aggiornamenti, in attesa di notizie più sicure.
    In mattinata contatterò in qualche modo la Protezione Civile regionale, al fine di sapere se e, nel caso, di quali generi vi sia allo stato necessità in Abruzzo. So per certo che la Pubblica assistenza di Vignola sta raccogliendo latte a lunga conservazione, generi di vestiario ed igiene intima e così via.
    Non appena si saprà qualcosa di sicuro, tenterò di contattare alcune associazioni del territorio per cercare di fissare una riunione per capire se effettivamente si riesce a fare qualcosa insieme; eventualmente si potrebbe pensare di estendere l’invito alle altre associazioni di vallata.
    Prossime comunicazioni sul punto: stesso luogo (virtuale)… insomma: nuovi commenti su questo post! E grazie a Luca per il servizio pubblico!
    ciao

    a.

  10. Alessio scrive:

    FINALMENTE NEWS!
    da attendibili fonti di protezione civile abbiamo avuto un elenco dei generi di prima necessità che possono essere utili in Abruzzo.
    Attualmente ogni protezione civile regionale gestisce uno o più campi tende; l’Emilia Romagna gestisce il campo di Villa sant’Angelo, a 20 km SE de L’Aquila, che a pieno regime può ospitare fino a 500 persone (ulteriori informazioni e foto: http://www.protezionecivile.emilia-romagna.it/news/2009/05-abruzzo.html). Gli aiuti raccolti in regione finiranno a quel campo.
    I generi raccoglibili sono:

    PASTA E RISO (SOLO PACCHI GRANDI)
    OLIO OLIVA EXTRAVERGINE
    OLIO DI SEMI
    ACETO
    TONNO IN SCATOLA
    FAGIOLI IN SCATOLA
    PISELLI IN SCATOLA
    PASSATA DI POMODORO (PREFERIBILI CONFEZIONI GRANDI)
    POMODORI PELATI (PREFERIBILI CONFEZIONI GRANDI)
    VINO IN BRIK (IN PLATEAU COMPLETI)
    SUCCHI DI FRUTTA (IN PLATEAU COMPLETI)
    BISCOTTI (PREFERIBILMENTE IN SCATOLA)
    MARMELLATA E MACEDONIA (BARATTOLI GRANDI O IN PLATEAU COMPLETI)

    CARTA IGIENICA
    ROTOLI CARTA ASCIUGAMANI
    TOVAGLIOLI DI CARTA
    SAPONE LIQUIDO PER STOVIGLIE
    SAPONE LIQUIDO PER MANI
    SCOPE, PALETTE, MOCIO C/SECCHIO, SPUGNE
    SACCHI GRANDI PER RIFIUTI
    DENTIFRICIO E SPAZZOLINI
    POSATE IN PLASTICA

    A questo punto bisognerebbe muoversi per vedere se è possibile fare raccolte mirate anche nei supermercati di Bazzano. Tutto quanto raccolto verrà poi portato al centro di raccolta regionale a Bologna e di qui al campo di Villa sant’Angelo.

    Se ancora c’è questa volontà, sarebbe bello che le associazioni si trovassero il prima possibile per cercare di stabilire e coordinare l’impegno…
    Butto lì: questa sera alle 18,30 in Rocca a Bazzano? è possibile?
    fate sapere
    a.

  11. Alessio scrive:

    Scusate… in aggiunta a quanto sopra, buoni sempre potrebbero essere pure:
    SLIP UOMO/DONNA/BAMBINO
    MAGLIETTE UOMO/DONNA/BAMBINO
    PANNOLINI/PANNOLONI
    LATTE IN POLVERE
    OMOGENEIZZATI
    GIOCATTOLI VARI…

    Grazie
    a.

  12. ANGELO scrive:

    Ho partecipato alla riunione in provincia del 10 Aprile ma solo ora ho visto che chiedevi informazioni.
    In sintesi è emerso che la donazione economica è il primo e più concreto aiuto che può essere messo in atto. A tal fine hanno consigliato di rivolgersi o alla C.R.I. di Bologna o alla CARITAS.
    Per raccolta di materiali è bene rivolgersi alla Croce Rossa Italiana tel. 06 42012525 e-mail materiali.sismaabruzzo@cri.it
    C.R.I. BOLOGNA 051 580683
    CARITAS 051 6241011
    La Provincia intende mobilitarsi per la costruzione di un opera pubblica (Scuola, asilo ecc…) che sarà individuata al più presto.
    Saluti Angelo

  13. lucagrasselli scrive:

    Grazie, Angelo.
    Ora vediamo se si riesce su queste basi a organizzare qualcosa a Bazzano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: