Tira un’aria


pessima nel paese. La crisi morde, il governo cavalca una risposta viscerale fatta di paura, razzismo, chiusura, egoismo, corporativismo, divisione.

C’è bisogno di un’opposizione serena ma fermissima, chiara, capace di fare tra esigenze e sensibilità diverse una sintesi che si traduca in fatti, proposte, in un’idea profondamente diversa, alternativa e convincente dell’Italia, del mondo, della nostra civile convivenza.

Il Partito Democratico dev’essere strumento di questa urgenza morale e sociale. Per questo dev’essere capace di dare spazio a proposte e prassi innovative, a un nuovo protagonismo civile. Sfibrato, confuso e deluso, dev’essere tempestivamente ricostituito, e profondamente ricostruito, nella pienezza vitale delle proprie funzioni e dei propri organi, innervandosi nella linfa dei propri iscritti e dei propri elettori.
Non è tempo di interregni e interludi.

Ai membri dell’Assemblea Nazionale, domani, chiedo di avere profondo coraggio.

Luca Grasselli
vicesegretario del circolo PD di Bazzano (BO)
membro dell’assemblea regionale dell’Emilia Romagna
e della Direzione provinciale di Bologna

2 risposte a Tira un’aria

  1. Xandré scrive:

    Bel messaggio direi …
    I tuoi consigli io seguirei.

    Non me la sento di scherzare:
    anch’io vedo proprio male!

  2. Xandré scrive:

    Servirebbe andare
    Da “ottica Avanzi”

    Mi faccio accompagnare
    Ora o poc’anzi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: